(ANSA) - ASTI, 15 MAR - Una lettera, con 'i ringraziamenti al Signore per il dono fatto al mondo, e all'astigiano, con la sua nomina', e la richiesta di tornare a visitare le sue terre. Ad inviarla a Papa Francesco, su iniziativa del vicario della diocesi di Asti, mons. Vittorio Croce, saranno i fedeli della parrocchia degli Angeli di Portacomaro Stazione, paese di origine degli avi del Pontefice. In molti andranno in Vaticano, domenica e martedi'. Non partiranno i cugini: 'Gli siamo comunque vicini'.