Venerdì 03 Maggio 2013

Boston: fratelli, piano attacco suicida

NEW YORK - Dzhokhar Tsarnaev, il piu' giovane dei due fratelli ceceni responsabili dell'attentato alla maratona di Boston, ha detto agli investigatori che lui e suo fratello Tamerlan, poi rimasto ucciso in una sparatoria con la polizia, avevano inizialmente considerato la possibilita' di compiere un attentato suicida, il 4 luglio, giorno dell'Indipendenza e festa nazionale degli Stati Uniti. Lo riferisce il New York Times.

© riproduzione riservata

Tags