Mercoledì 13 Novembre 2013

Botte per farla licenziare, 5 a processo

link

(ANSA) - TORINO, 13 NOV - Per costringerla a licenziarsi, dopo un lungo periodo di malattia, hanno picchiato e sequestrato una impiegata. Cinque persone sono state rinviate a giudizio dal gip Cristiano Trevisan, su richiesta del pm Gianfranco Colace. Sono accusati, a diverso titolo, di mobbing, minacce, estorsione, lesioni personali e sequestro di persona. L'episodio in una clinica odontoiatrica del Torinese nel 2012. La donna venne costretta con la forza a recarsi a Imperia, per firmare la lettera di dimissioni.

© riproduzione riservata