Campidoglio, si lavora sulle commissioni

Campidoglio, si lavora sulle commissioni

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - Se in Campidoglio è stand-by sulla nomina del capo di gabinetto dopo il forfait di Daniela Morgante in assemblea capitolina si lavora sulle commissioni. Il M5s vuole portare in Aula la delibera giovedì. Le commissioni permanenti saranno sempre 12 e a guidarle saranno probabilmente i neoeletti consiglieri 5 Stelle che hanno già avuto esperienza nei consigli municipali, i cosiddetti portavoce. In pole position per la guida della commissione Bilancio è Andrea Coia, per l'Ambiente Daniele Diaco, per la Cultura Eleonora Guadagno; ai Trasporti dovrebbe andare Enrico Stefano, eletto vicepresidente dell'aula. Tra gli altri papabili presidenti, Alessandra Agnello, Maria Agnese Catini, Valentina Vivarelli, Teresa Maria Zotta, Donatella Iorio, Fabio Tranchina, Angelo Diario, Marco Terranova. La presidenza della commissione Trasparenza sarà scelta con un accordo tra i capigruppo d'opposizione: sicuramente andrà al Pd e sarà Marco Palumbo a guidarla. Per la vicepresidenza il M5s dovrebbe indicare Monica Montella.


© RIPRODUZIONE RISERVATA