Martedì 26 Agosto 2014

Cassazione: buttare rifiuti è evasione

(ANSA) - ROMA, 26 AGO - Uscire di casa mentre si è agli arresti domiciliari anche solo per andare a buttare la spazzatura è evasione. Nel giudicare il ricorso di una donna della provincia di Napoli, la Cassazione sottolinea come nel caso dei ristretti ai domiciliari "ogni allontanamento, ancorché limitato nel tempo e nello spazio" costituisca reato. Secondo quanto viene ricostruito dalla VI sezione penale, la donna era stata sorpresa fuori casa in pigiama e pantofole dai poliziotti che erano andati a controllarla.

© riproduzione riservata