Charlie Hebdo:Stucchi,massimo sforzo 007

Charlie Hebdo:Stucchi,massimo sforzo 007

(ANSA) - ROMA, 8 GEN - "C'è il massimo sforzo degli apparati di intelligence per prevenire tutto ciò che è prevedibile, ma quello che è successo ieri a Parigi, con l'azione di due o tre individui e non di reti più ampie, è difficile da prevenire". Lo dice all'ANSA il presidente del Copasir, Giacomo Stucchi, sottolineando che "anche l'Italia è nel mirino".


© RIPRODUZIONE RISERVATA