(ANSA) - ROMA, 6 MAG - Non è solo addio al gruppo del Pd, maun addio al partito. Lo puntualizza Pippo Civati sul suo blog,spiegando le ragioni della sua "sfiducia" in Renzi che lo hannoportato a lasciare i Dem, un "partito nuovo e diverso, fondatosull'Italicum e sulla figura del suo segretario", nel quale "chinon è d'accordo, viene solo vissuto con fastidio".