Giovedì 19 Settembre 2013

Csm, rispetto o rischi per stato diritto

link

(ANSA)-ROMA,19 SET- Basta con attacchi privi di fondamento e offese che colpiscono tutta la magistratura.I giudici "non meritano" di essere accusati di complotti o di agire per finalità persecutorie.E le sentenze definitive si rispettano, altrimenti si mette a rischio lo Stato di diritto e la stessa base della convivenza civile.E' il Comitato di presidenza,cioè il vertice del Csm,a replicare,9 righe in tutto,alle durissime accuse rivolte da Silvio Berlusconi a giudici e pm nel suo videomessaggio di ieri.

© riproduzione riservata