Ex-boat people a Trump,dono cittadinanza

Ex-boat people a Trump,dono cittadinanza

(di Alessandra Baldini) (ANSA) - NEW YORK, 13 FEB - Da 42 anni Padre Chuong HoaiNguyen e' cittadino americano, ma qualche giorno fa ha scritto aDonald Trump chiedendogli di rinunciare al passaporto. Uno degliex "boat people" fuggiti dal Vietnam alla vigilia della cadutadi Saigon, il religioso ha chiesto al presidente di "dare la suacittadinanza a un profugo siriano". Nguyen, un salesiano, ha anche chiesto ai superiori di esseremandato a vivere e lavorare in uno dei sette paesi a maggioranzamusulmana i cui cittadini sono stati messi al bando dall'edittodi Trump del 27 gennaio bloccato dalle corti. Non e' chiaro se lo scambio di cittadinanza sia possibile,ne' se il tycoon abbia letto il messaggio pubblicato per laprima volta dalla rivista cattolica Commonweal. Per padre Nguyenil 27 gennaio era doppiamente simbolico, segnando anche l'iniziobenaugurale del Tet, il capodanno vietnamita. "Mi si e' strettoil cuore", ha rivelato il prete, prendendo carta penna perscrivere al presidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True