Ferrante in shortlist Man Booker Prize

Ferrante in shortlist Man Booker Prize

(ANSA) - ROMA, 14 APR - Elena Ferrante con 'Storia della bambina perduta' (E/O), tradotto da Ann Goldstein, è tra i sei finalisti, la cosiddetta shortlist, del Man Booker International Prize 2016. Il vincitore sarà annunciato il 16 maggio. I libri candidati, da cui era stata selezionata una lista di tredici, annunciata lo scorso marzo (longlist), erano complessivamente 155. Con la Ferrante sono in gara il Nobel 2006 Orhan Pamuk con 'La stranezza che ho nella testa' (Einaudi), pubblicato in Italia nella traduzione di Barbara La Rosa Salim, l'austriaco Robert Seethaler con 'Una vita intera' (Neri Pozza), pubblicato in Italia nella traduzione di Riccardo Cravero, Han Kang della Corea del Sud con 'The Vegetarian', l'angolano José Eduardo Agualusa con 'A General Theory of Oblivion' e il cinese Yan Lianke con 'The Four Books'.


© RIPRODUZIONE RISERVATA