Gomorra2 chiude con boom, Cerlino addio

(ANSA) - ROMA, 15 GIU - "A fine d'o jurno sta tutta cca'". E' la battuta pronunciata da don Pietro Savastano prima di venire ucciso con un colpo secco in piena fronte dal giovane antagonista Ciro l'immortale. Fortunato Cerlino, attore di immensa bravura, il boss di Gomorra si congeda ufficialmente con la messa in onda degli ultimi due episodi dalla seconda stagione che si è conclusa ieri con ascolti record: ''Un personaggio il mio - racconta - che ha perso l'umanità per riconquistare il potere del suo territorio non si ferma di fronte a nulla. Uccide la figlia di Ciro, una bambina. Dovevo per forza uscire di scena. Non aveva senso l'evolversi narrativo di Don Pietro. Ringrazio il pubblico che mi ha seguito, Roberto Saviano, Stefano Sollima e tutto il resto del cast". Gli ultimi due episodi di Gomorra 2 (su Sky Atlantic/+1 HD, Sky Cinema 1/+1 HD e su Sky On Demand, "sono stati visti da 1.190.140 spettatori medi).Cerlino è in partenza per per le riprese di un kolossal internazionale Britannia per Sky UK


© RIPRODUZIONE RISERVATA