Governo: Toia (Pd), stato diritto sotto attacco in Europa

Governo: Toia (Pd), stato diritto sotto attacco in Europa

STRASBURGO - "Ringraziamo Mattarella per la fermezza con cui ha difeso la Costituzione e gli interessi di italiani ed europei, svelando i piani di chi voleva far uscire l'Italia dall'euro con l'inganno e senza alcun dibattito democratico, con il risultato di impoverire milioni di italiani annullando i loro risparmi danneggiando le imprese". Così la capodelegazione Pd al Pe, Patrizia Toia, a nome degli eurodeputati democratici.

 

"Quello a cui abbiamo assistito e a cui stiamo assistendo in queste ore - ha proseguito Toia - non è un normale e trasparente dibattito democratico tra forze politiche che esprimono punti di vista differenti, ma il tentativo di due forze populiste, M5S e Lega, di sovvertire l'ordine democratico italiano calpestando la Costituzione, negando la prerogative del Presidente della Repubblica e arrivando a minacciare, più o meno velatamente, movimenti di piazza". Secondo Toia "si tratta di una minaccia che non è limitata al nostro Paese, ma che incombe su diverse democrazie europee e contro cui bisogna agire con fermezza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}