In arrivo in Cdm decreto ristori banche

In arrivo in Cdm decreto ristori banche

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Ultime limature al nuovo decreto banche che la prossima settimana, martedì o più probabilmente mercoledì, dovrebbe finalmente arrivare sul tavolo del Consiglio dei ministri. La struttura del provvedimento dovrebbe comporsi di due grandi capitoli, entrambi molto attesi: il meccanismo che regolerà l'indennizzo per gli obbligazionisti delle vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti, azzerati dopo il salvataggio degli istituti e le misure per imprimere una forte accelerazione al recupero crediti, necessarie per far partire il mercato italiano dei crediti deteriorati. Per i risparmiatori si profila un doppio binario, ristoro automatico, ma con paletti legati a reddito e investimento, per i bond acquistati prima dell'agosto 2013 (quando scattarono le regole Ue sul burden sharing) e il passaggio dall'arbitrato per tutti gli altri. Sul fronte del recupero crediti arriveranno diverse misure, in parte anticipando norme già contenute nella riforma del processo civile e del diritto fallimentare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA