Infermiera Piombino: Cassazione, sì a pm

Infermiera Piombino: Cassazione, sì a pm

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Dovrà pronunciarsi nuovamente iltribunale del Riesame di Firenze sul carcere per Fausta Bonino,l'infermiera dell'ospedale di Piombino arrestata a marzo escarcerata con ordinanza del tribunale della libertà delcapoluogo toscano il 15 aprile scorso dopo 21 giorni di cella.La Prima sezione penale della Cassazione infatti ha accolto ilricorso della Procura di Livorno contro la revoca delle misurecautelari a carico della donna accusata di aver provocato lamorte di alcuni pazienti ricoverati all'ospedale di Piombino nelreparto di anestesia e rianimazione, somministrando loro dosieccessive di eparina. L'avvocato Cesarina Barghini, legaledell'infermiera commenta: per la procura di Livorno "è unavittoria di Pirro... Non cambierà niente e Fausta Bonino nontornerà in carcere. Lei è serena anche se c'è rimasta male cometutti noi: non si aspettava questa decisione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}