Giovedì 02 Maggio 2013

Iraq: aprile mese piu' cruento da 2008

(ANSA) - BEIRUT, 2 MAG - Era dal giugno 2008 che in Iraq non si registrava un mese cosi' violento come l'aprile scorso: lo si apprende da un comunicato dell'Onu, secondo cui negli ultimi 30 giorni sono morte 712 e altre 1.633 sono rimaste ferite. Secondo le Nazioni Unite, Baghdad e' la zona piu' colpita con 211 uccisi e 486 feriti. Nel Paese da due settimane sono tornate d'attualita' tensioni politiche a sfondo confessionale scaturite in violenze che hanno causato finora piu' di 240 morti.

© riproduzione riservata