Giovedì 02 Maggio 2013

Kim Jong-un,mandate via elementi ostili

(ANSA) - TOKYO, 2 MAG - Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha ordinato di ''spazzare via e senza pieta' ''quanti collegati a ''elementi indesiderabili e ostili'', essendo una minaccia per il Partito dei Lavoratori e per l'intero sistema socialista. Lo riferisce l'agenzia ufficiale del regime, la Kcna, che ha dato conto della visita fatta dal 'giovane generale' al ministero della Sicurezza del Popolo, la potente struttura che ha sotto controllo il fronte interno, tenendolo al riparo da ''ogni inquinamento esterno''.

© riproduzione riservata