Libera funzionaria Comune Gioia d.Colle

Libera funzionaria Comune Gioia d.Colle

(ANSA) - BARI, 9 FEB - "Mai saputo nulla di un bando truccatoo richieste di denaro". Si è difesa così Rosa Fedora Celiberti,funzionaria del Comune di Gioia del Colle, rimessa oggi inlibertà dal gip di Bari dopo interrogatorio di garanzia. Ladonna era agli arresti domiciliari da giovedì scorso insieme conaltri otto indagati nell'ambito dell'inchiesta della procura diBari su una presunta tangente di centomila euro che unimprenditore avrebbe promesso per aggiudicarsi la gara perrealizzare alloggi popolari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True