Maltrattamenti asilo, licenziate maestre

Maltrattamenti asilo, licenziate maestre

(ANSA) - PISA, 20 MAG - Il Comune di Pisa ha licenziato due delle tre maestre indagate nell'inchiesta su presunti maltrattamenti su bambini in un asilo comunale. Le due maestre, spiega il Comune, "sono state licenziate senza preavviso ovvero con la forma più grave del provvedimento disciplinare che entra in vigore al momento della notifica dell'atto", motivato dal fatto che "dall'istruttoria penale in corso emergono già elementi sufficienti a giungere a tale conclusione". Una delle due,tornata in libertà giorni fa per decorrenza di termini dopo tre mesi ai domiciliari,risultava essere ancora alle dipendenze del Comune benché sospesa, mentre l'altra nel frattempo è andata in pensione anche "se il licenziamento ha effetti giuridici". Per la terza insegnante il Comune ha invece deciso la sospensione temporanea del procedimento disciplinare "fino alla definizione" di quello penale: gli elementi a disposizione "non risultavano sufficienti a definire l'effettivo contributo causale". E' già rientrata in servizio, ma non come insegnante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA