Giovedì 14 Agosto 2014

Mare, un punto inquinato ogni 51 km

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - La mancata depurazione degli scarichi, che riguarda 12 mln di italiani, è un 'killer' dei mari. Lo denuncia Legambiente presentando il rapporto finale di Goletta Verde. Su 264 campioni di acqua prelevati in punti 'critici', ha trovato troppi batteri fecali nel 55% dei casi. La maglia nera va ad Abruzzo e Marche (88 e 83%), anche per le forti piogge e l'elevata presenza di corsi d'acqua, seguite da Calabria (79%) e Lazio (75%). Sulla depurazione l'Italia rischia una multa Ue di 500 mln di euro.

© riproduzione riservata