Lunedì 23 Giugno 2014

Mose: Galan, accuse Mazzacurati assurde

(ANSA) - ROMA, 23 GIU - "L'ingegner Mazzacurati sostiene che il Consorzio Venezia Nuova mi avrebbe corrisposto ben 1 milione di euro all'anno dal 2005 al 2011. Un'accusa fantasiosa e infamante. E' semplicemente assurdo". Lo scrive Giancarlo Galan nella sua memoria difensiva sull'inchiesta Mose, aggiungendo come "da diverse fonti processuali emerga che molti denari consegnati a Mazzacurati servivano a scopi personali dello stesso per milioni di euro".

© riproduzione riservata