Venerdì 28 Febbraio 2014

Omicidio Taranto:figlio vittima confessa

(ANSA) - TARANTO, 28 FEB - Il 19enne Eneo Motolese, sottoposto a fermo per l'omicidio del padre Cosimo, 55enne, ucciso ieri davanti alla sua abitazione di via della Liberazione,a Taranto, ha confessato il delitto dopo un lungo interrogatorio nella caserma dei CC.Il giovane ha detto di aver difeso sua madre e se stesso dalle continue aggressioni del padre,che dopo la scarcerazione aveva iniziato a drogarsi e chiedeva denaro agli altri familiari con atteggiamenti molto violenti.I Cc hanno trovato l'arma del delitto.

© riproduzione riservata