Onu,barconi Rohingya "bare galleggianti"

Onu,barconi Rohingya bare galleggianti

(ANSA) - BANGKOK, 19 MAG - A una settimana dall'esplosione della crisi umanitaria nel Sud-est asiatico, migliaia di "boat people" di etnia Rohingya in fuga dalla Birmania sono ancora in mare in condizioni drammatiche. Ma le sofferenze dei migranti - l'Onu ha denunciato il pericolo che i barconi diventino "bare galleggianti" - non hanno impietosito Thailandia, Indonesia e Malesia, che hanno respinto i disperati dalle loro coste. Della loro tragedia ha parlato anche Papa Francesco nell'omelia di Santa Marta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA