Martedì 28 Maggio 2013

Opposizione siriana, da Ue poco e tardi

(ANSA) - BEIRUT, 28 MAG - La decisione Ue sull'embargo sulle armi ai ribelli siriani ''non e' sufficiente ed e' arrivata troppo tardi''. Lo dice il portavoce dell'Esercito libero siriano invitando l'Ue a ''rendere effettiva la sua decisione di togliere l'embargo'' e non farlo ''solo a parole''. Un passo positivo ma tardivo e non sufficiente, e' il giudizio anche di un portavoce del Consiglio nazionale siriano: e' un ''passo positivo ma temiamo che non sia sufficiente e che arrivi troppo tardi'', ha detto Louay Safi.

© riproduzione riservata