Papa: troppi lavoratori senza garanzie

Papa: troppi lavoratori senza garanzie

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 14 NOV - Il Papa torna aparlare della questione lavoro. Sottolinea, parlando aicommercialisti, la "realtà drammatica" dei precari e di chi haperso il lavoro. Evidenzia poi la condizione di chi, soprattuttoimmigrati, è "costretto a lavorare in nero" senza "le piùelementari garanzie". Poi un appello: se oggi "è più forte latentazione di difendere il proprio interesse senza badare troppoalla legalità", i commercialisti debbono invece "giocare unruolo positivo" con il loro lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}