Pensioni: 'opzione uomo' se perde lavoro

Pensioni: 'opzione uomo' se perde lavoro

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Per i lavoratori che perdono il postoa pochi anni dalla pensione si studia 'l'opzione uomo', ovverola possibilità di accedervi con 3 anni di anticipo rispettoall'età di vecchiaia (66 anni-7 mesi dal 2016) con un tagliodell'assegno legato non al ricalcolo contributivo, ma all'equitàattuariale (al tempo più lungo di percezione dell'assegno). IlGoverno - spiegano tecnici dell'Esecutivo - studia anche ilprestito pensionistico e una sorta di assegno solidarietà per lesituazioni di disagio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True