Piacentina uccisa, escluso lo stupro

Piacentina uccisa, escluso lo stupro

(ANSA) - PIACENZA, 6 GEN - Non ci sono segni di stupro sul corpo di Gaia Molinari, la 29enne volontaria piacentina trovata morta il giorno di Natale a Jericoacoara, in Brasile. Lo riferisce il quotidiano di Fortaleza 'Diario do Nordeste' citando fonti investigative. Questo, precisa, non esclude reati sessuali. Sono in corso tra l'altro test antidroga e accertamenti sulle spese fatte con la carta di credito intestata alla vittima, che viveva da qualche anno a Parigi. Un'amica brasiliana è da giorni in stato di fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA