(ANSA) - BUSTO ARSIZIO, 8 DIC - Nell'ambito dell'inchiestasulle morti all'ospedale di Saronno, "non è corretto" dire cheesiste un "muro di omertà". Lo ha detto all'ANSA il procuratorecapo di Busto Arsizio, Gianluigi Fontana, in riferimentoall'interrogatorio-fiume dell'ex direttore dell'Asl di Busto,Roberto Cosentina, ascoltato ieri. Il procuratore Fontana riferendosi appunto all'interrogatorio di ieri ha sottolineato che l'ex direttoresanitario "ha fatto chiarezza e ha risposto. Parlare di muro diomertà non è corretto". Cosentina è indagato per omessa denunciae favoreggiamento. Il Procuratore Fontana si è detto "sbalorditoper l'eco mediatica" data alla vicenda, e ha riferito che laCamera Penale di Busto potrebbe presentare denuncia per la fugadi notizie sull'inchiesta.