Regeni,pm Egitto: troveremo responsabili

Regeni,pm Egitto: troveremo responsabili

(ANSA) - ROMA, 6 DIC - "Sono tragici i fatti su cui stiamoinvestigando ed il mio impegno è quello di non chiudere leindagini finché non saranno arrestati i responsabili. Giulio eraportatore di pace". Lo ha detto il procuratore generaledell'Egitto Nabil Ahmed Sadek a Claudia e Paola Regeni, genitoridel ricercatore universitario ucciso, in un incontro nellascuola di polizia di via Guido Reni a Roma per il vertice congli inquirenti italiani. Sadek ha anche espresso le condoglianzesue, delle istituzioni e del popolo egiziano. Claudio e PaolaRegeni, nel ricordare quanto fosse profondo l'amore del figlioper il mondo arabo e la sua cultura, hanno detto di apprezzareil gesto del procuratore Sadek. Il vertice tra le due procure,presenti per quella di Roma il procuratore Giuseppe Pignatone eil sostituto Sergio Coaliocco, è cominciato con una primasessione di lavori incentrata sullo scambio di informazioni.Domani mattina ci sarà una seconda sessione, al termine dellaquale sarà emesso un comunicato congiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}