Regioni Ue, l'Ue tuteli la pastorizia sostenibile

Regioni Ue, l'Ue tuteli la pastorizia sostenibile

BRUXELLES - Serve un piano d'azione europeo che promuova e sostenga la pastorizia nell'affrontare le sfide legate alla sostenibilità ambientale. Lo chiede il Comitato europeo delle regioni, insieme, fra gli altri, all'Associazione europea delle zone di montagna (Euromontana), promuovendo la designazione del 2026 come Anno internazionale dei pascoli e dei pastori. Nel corso di un seminario online, i rappresentanti dei territori hanno discusso del contributo della pastorizia alla biodiversità e alla lotta ai cambiamenti climatici, la sicurezza alimentare e il ruolo della pastorizia a livello internazionale.

L'eurodeputato Herbert Dorfmann (Ppe), relatore sulla strategia Farm to Fork, è intervenuto a proposito del ritorno dei grandi carnivori. "Un equilibrio tra la protezione dei lupi e la protezione del bestiame da pascolo è essenziale. Il fatto che ci siano pochi sforzi per proteggere il bestiame da pascolo mostra che c'è un grande squilibrio all'interno di questo dibattito", ha detto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA