Giovedì 02 Maggio 2013

Resta ai domiciliari attrice Berge'

(ANSA) - ROMA, 2 MAG - Resta agli arresti domiciliari l'attrice Raffaella Berge', 43 anni, protagonista della soap-opera 'Centovetrine', in onda su Canale 5, accusata di riciclaggio nell'ambito di un'inchiesta sul rilascio di false attestazioni alle imprese per la partecipazione a gare pubbliche di appalto. Lo ha stabilito il gip del Tribunale di Roma, Simonetta D'Alessandro, che ha respinto l'istanza di scarcerazione presentata dai difensori.

© riproduzione riservata