Domenica 12 Maggio 2013

Riaperti 50 casi omicidio a Brooklyn

(ANSA) - NEW YORK, 12 MAG - La procura distrettuale di Brooklyn ha riaperto, uno per uno, ben 50 casi di omicidio verificatisi nel quartiere newyorkese negli anni '80 e '90. Casi che erano stati tutti chiusi con delle condanne che pero' non hanno mai convinto del tutto. La decisione e' stata presa dopo la clamorosa vicenda di due mesi fa, quando dopo 23 anni un uomo fu liberato per un crimine mai commesso: l'assassinio del rabbino di Brooklyn Chaskel Werzberger, un sopravvissuto di Auschwitz, avvenuto nel 1990.

© riproduzione riservata