Rogo capannone, protesta stranieri

Rogo capannone, protesta stranieri

(ANSA) - FIRENZE, 12 GEN - Un gruppo di una cinquantina di stranieri, che occupavano il capannone andato a fuoco la notte la scorsa a Sesto Fiorentino dove è morto un uomo, ha protestato davanti alla sede della prefettura a Firenze insieme ad alcuni esponenti del Movimento di lotta per la casa. I manifestanti hanno gridato 'vergogna, vergogna' e hanno esposto alcuni striscioni, tra cui quello con scritto 'Ali morto per colpa dello Stato'. Alcuni si sono quindi distesi a terra per bloccare il traffico. Ci sono stati anche momenti di tensione quando gli stranieri hanno cercato di spingere il portone d'ingresso del palazzo che ospita la prefettura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA