Martedì 28 Maggio 2013

Siria: Mosca, da Ue danno a conferenza

(ANSA) - MOSCA, 28 MAG - La decisione della Ue sull'embargo di armi in Siria e' ''un danno diretto alla prospettiva di organizzare la conferenza internazionale'' di pace e un ''esempio di due pesi e due misure''. Lo ha detto il vice ministro degli esteri russo Andrei Riabkov spiegando che nuoce alle prospettive della conferenza concordata da Mosca con gli Usa. La decisione Ue contraddice inoltre ''lo spirito e la lettera del trattato internazionale sul commercio delle armi, che sarà firmato il 3 giugno prossimo''.

© riproduzione riservata