Siria: Ue proroga di un anno le sanzioni contro il regime

Siria: Ue proroga di un anno le sanzioni contro il regime

I ministri degli esteri dei 28 hanno anche aggiornato persone ed entità colpite dalle misure restrittive su stop ai visti e congelamento dei beni, dove ora figurano 259 persone e 67 entità.

BRUXELLES - Il Consiglio Ue ha prorogato di un anno, fino al primo giugno 2019, le sanzioni nei confronti del regime siriano. I ministri degli esteri dei 28 hanno anche aggiornato persone ed entità colpite dalle misure restrittive su stop ai visti e congelamento dei beni, dove ora figurano 259 persone e 67 entità. Sono state incluse persone per il loro ruolo nell'uso di armi chimiche.

 

Più in generale, le sanzioni attualmente in vigore nei confronti della Siria includono un embargo sul petrolio, restrizioni su alcuni investimenti, il congelamento dei beni della banca centrale siriana detenuti nell'Ue e restrizioni all'esportazione di attrezzature e tecnologie che potrebbero essere usate a fini di repressione interna nonché di attrezzature e tecnologie per il monitoraggio o l'intercettazione delle comunicazioni telefoniche o online.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA