Martedì 12 Novembre 2013

Siria:opposizione annuncia,governo ombra

(ANSA) - BEIRUT, 12 NOV - Dopo mesi di annunci e rinvii, le opposizioni siriane in esilio con rappresentanti di attivisti in patria hanno dato vita a un governo ombra incaricato, in teoria, di amministrare gli affari correnti nelle zone siriane non più sotto il controllo di Damasco. L'esecutivo dal premier incaricato Ahmad Tohme è sostenuto dall'Arabia Saudita, che ha già annunciato di finanziare parte delle sue attività. Il governo al momento sarà basato a Gaziantep, nel sud della Turchia 30 km a nord del confine.

© riproduzione riservata