Sos a Caldarola per opere De Magistris

Sos a Caldarola per opere De Magistris

(ANSA) - ROMA, 4 NOV - La Torre del Cassero tagliata a metàda una lesione e dove i lavori di messa in sicurezza, chedovevano iniziare il 31 ottobre, sono stati drammaticamentepreceduti dall'ultima grande scossa. La Torre Civica, che hasubito una torsione e ora rischia di crollare sul PalazzoComunale e di colpire anche la Chiesa della Collegiata colma deisuoi tesori. A Caldarola (Mc) è allarme oggi anche per i tantibeni culturali della cittadina, meta turistica per il suoCastello, le chiese e le opere di Simone De Magistris, allievodi Lotto al quale Vittorio Sgarbi dedicò nel 2007 una mostra digrande successo. "Dopo le scosse di domenica la Torre civica ha avuto unatorsione e ora pende sul Palazzo Pallotta e sul Loggiato",spiega il sindaco Luca Giuseppetti, che ha fretta di mettere insalvo le opere, in primis le grandi tele di De Magistris chesono nella Collegiata. Sgarbi rilancia l'allarme e sottolineaanche la situazione di Campli (Te), dove pure si paventanocrolli di importanti monumenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True