Trapianto rene contemporaneo a fratelli

Trapianto rene contemporaneo a fratelli

(ANSA) - TORINO, 14 OTT - Doppio trapianto di rene alle Molinette di Torino: per la prima volta fratello e sorella, affetti da nefropatia policistica ereditaria, sono stati trapiantati in contemporanea. I reni sono stati prelevati da una donatrice deceduta per emorragia cerebrale. La coincidenza che da un donatore vengano trapiantati una coppia di fratelli è dovuta alla compatibilità immunitaria simile tra i 2 trapiantati ed alla donatrice, e rafforza l'importanza della compatibilità e riduce il rischi di rigetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA