Mercoledì 22 Maggio 2013

Tre morti e 2 dispersi su Kangchenjunga

(ANSA) - AOSTA, 22 MAG - Due sherpa e un alpinista sud-coreano morti e due scalatori ungheresi dispersi a 8.000 metri di quota: e' il bilancio degli ultimi due giorni di ascensioni sul Kangchenjunga, 8.586 metri (Nepal). Gli incidenti si sono verificati ieri dopo che undici alpinisti - tra cui l'italiano Mario Vielmo - avevano raggiunto la vetta. Due scalatori - uno della Corea del sud e uno del Bangladesh - sono morti mentre scendevano dopo aver raggiunto la cima dell'Everest.

© riproduzione riservata