Giovedì 02 Maggio 2013

Ue: Letta, no dilazione rientro deficit

(ANSA) - BRUXELLES, 2 MAG - Resta valido il discorso "sul mantenimento degli impegni" assunti con l'Europa e "sulla necessità di far crescere il nostro Paese e di combattere la disoccupazione, soprattutto giovanile". Così Enrico Letta su una dilazione dei tempi per il rientro del deficit sotto il 3%. La disoccupazione, ha aggiunto, è da "abbattere dentro i limiti" previsti dalle regole Ue sul disavanzo "perchè noi rispetto agli altri abbiamo un grande debito pubblico sulle spalle e dobbiamo sempre ricordarcelo".

© riproduzione riservata