Martedì 12 Novembre 2013

Ue: più soldi a Erasmus e Frontex

link

(ANSA) - BRUXELLES, 12 NOV - "Siamo riusciti ad ottenere i finanziamenti necessari per Erasmus, Frontex e per il Fondo di aiuto agli indigenti" ma anche "a salvaguardare il bilancio della Politica agricola comune, evitando i tagli proposti dal Consiglio". Lo ha detto Giovanni La Via, capo delegazione italiana del Ppe a Bruxelles e relatore per il Parlamento del bilancio Ue del 2013. Per l'Erasmus ci sarà un aumento di circa 137 milioni e sul fondo di garanzia dei giovani "abbiamo impegni per circa 4 miliardi".

© riproduzione riservata