Martedì 28 Maggio 2013

USa:fiamme a bordo, 2.000 persone a casa

(ANSA) - ROMA - Sembrava rientrato l'allarme dopo l'incendio scoppiato sulla Grandeur of the Seas, nave da crociera della Royal Caribbean, e invece oltre 2.000 passeggeri sono stati costretti a scendere. Nessun ferito ma i turisti in viaggio da venerdi' hanno dovuto interrompere la loro vacanza. L'incendio e' scoppiato ieri nell'area degli ormeggi, la nave e' riuscita ad arrivare fino al porto di Freeport, alle Bahamas. La Royal Caribbean ha assicurato che rimborsera' il costo della crociera e ne offrira' una gratis.

© riproduzione riservata