Sabato 07 Novembre 2009

Nuova influenza/ Per ministero 785mila contagi.Oggi 3 decessi

Roma, 7 nov. (Apcom) - Secondo il bollettino ufficiale del ministero della Salute e delle Politiche sociali il numero totale dei casi di contagio di nuova influenza umana in Italia sono 785mila, con numero dei casi settimanali stimati in base all'incidenza in 540mila, mentre i decessi accertati sono 29, segnando un tasso di mortalità dello 0,0032 per cento. Secondo i dati non ufficiali registrati dalla cronaca, sarebbero invece 32 le vittime della nuova influenza umana in Italia. Oggi in Italia si sono registrati tre nuovi decessi: quello di una bimba di otto mesi a Napoli e quello di un uomo di 75 anni a Torino questa mattina, più tardi è morto sempre a Napoli un bimbo di quattro mesi per gravi difficoltà respiratorie. I genitori hanno autorizzato l'esame autoptico per scoprire se si è trattato di un caso di nuova influenza. La piccola è morta all'ospedale Cardarelli per una polmonite bilaterale con probabile infezione da virus H1N1 che i medici stanno verificando. L'anziano, già colpito da mieloma multiplo in fase terminale, è invece deceduto alle Molinette nel capoluogo piemontese. Il numero delle vittime in Italia supera quindi la soglia di trenta e c'è il timore che la lista possa ulteriormente allungarsi. Inoltre fra gli ultimi decessi riscontrati con "altissima probabilità", si conta anche il primo caso in Lombardia di vittima dell'H1N1: un uomo di 35 anni, indiano, sarebbe morto solo a causa del virus in quanto non presentava, a differenza degli altri pazienti, alcuna patologia, bensì, secondo i medici, era sano. A Monza, ieri, è morta una ragazza di 14 anni, ricoverata al San Gerardo, affetta da leucemia mieloide acuta e trattata con circolazione extracorporea, positiva al virus A H1N1. Il decesso della paziente, spiegano i sanitari, è da attribuire alla evoluzione della malattia ematologica, non rispondente ai farmaci. Un veneziano di 55 anni è morto questa mattina all'ospedale di Mestre dopo aver contratto il virus dell'influenza A/H1N1: ma l'uomo era ricoverato da alcuni giorni perchè soffriva di una grave forma di leucemia e di diabete e mercoledì era risultato positivo al test per la 'nuova influenza'. Anche all'estero la situazione è da codice rosso. L'istituto di vigilanza sulla sanità francese ha annunciato otto nuovi decessi nel paese causati dal virus dell'influenza da virus A (H1N1). Con questi decessi sale a 30 il numero di morti per nuova influenza. Per 24 di essi, la diagnostica è stata confermata da esami virologici. In due casi, le vittime non presentavano fattori di rischio.

Red

© riproduzione riservata