Lunedì 09 Novembre 2009

Iran/ Casa Bianca chiede liberazione tre americani imprigionati

Washington, 9 nov. (Ap) - La Casa Bianca ha chiesto oggi a Teheran la pronta liberazione dei tre escursionisti americani arrestati alla fine di luglio in Iran. Secondo il governo statunitense sono "innocenti", nonostante siano stati incarcerati con l'accusa di spionaggio. Lo ha detto oggi il portavoce della Casa Bianca Robert Gibbs, sostenendo che i tre studenti di Berkeley stavano invece compiendo una gita al confine tra Iraq e Iran. Oggi un pubblico ministero iraniano ha accusato i tre americani di spionaggio, un chiaro segno che Teheran intende processarli. Lo sviluppo si inquadra nella più ampia partita delle negoziazioni sul programma nucleare iraniano tra Stati Uniti ed Iran, arrivate ad una molto delicata fase di stallo. Fsn-Emc

MAZ

© riproduzione riservata