Sabato 14 Novembre 2009

Clima/ Brasile: taglio unilaterale emissioni del 36% entro 2020

Rio de Janeiro, 14 nov. (Ap) - Il Brasile ridurrà unilateralmente le proprie emissioni di CO2 di almeno il 36% entro il 2020: lo ha annunciato il capo di gabinetto della Presidenza brasiliana, Dilma Rousseff. La proposta verrà presentata al prossimo vertice internazionale in programma a dicembre a Copenhagen, dove Brasilia ha già reso noto di non voler accettare alcun taglio obbligatorio delle emissioni, agendo su base strettamente volontaria. La maggior parte della diminuzione prevista - per un massimo del 38,9% - verrà ottenuta rallentando la deforestazione dell'Amazzonia; il fenomeno della deforestazione, secondo gli esperti, conterebbe per il 20% dell'aumento dei gas serra.

Mgi

© riproduzione riservata