Sabato 14 Novembre 2009

Ue/ Napolitano: Adesione Turchia è tappa di grande importanza

Napoli, 14 nov. (Apcom) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sollecita l'Europa al negoziato con la Croazia e, in modo particolare, con la Turchia nella prospettiva di un allargamento dell'Unione europea. Pronunciando la lectio magistralis all'Università Orientale di Napoli che oggi gli ha conferito la laurea honoris causa in politiche ed istituzioni dell'Europa, il capo dello Stato ha riconosciuto le "valutazioni e preoccupazioni" che hanno accompagnato l'allargamento dell'Unione da 15 a 27 "considerato da autorevoli ambienti ed esponenti europeisti come una fuga in avanti", ma ha sollecitato "un chiarimento che deve venire dai vertici dell'Unione quale essa oggi è. Accanto alle risposte che si attendono dalla Turchia su tutte le materie del negoziato, tocca all'Ue mostrarsi netta e coerente su quel che intende essere: una tradizionale alleanza tra Stati, se retta da regole di libero scambio in un mercato più o meno unificato, o un sistema di integrazione fondato sull'esercizio in comune di una sovranità condivisa in campi fondamentali". "Nel secondo caso - ha sottolineato Napolitano - provvedendo a tutti gli adeguamenti necessari per evitare la diluizione e la paralisi della capacità di decisione d'azione dell'Ue, l'adesione della Turchia potrà rappresentare una tappa di grande importanza per l'affermazione e l'espansione del ruolo dell'Europa".

Luc/Ral

© riproduzione riservata