Lunedì 16 Novembre 2009

Stalking/ Si suicida l'uomo che sparò alla ex e al nuovo compagno

Roma, 16 nov. (Apcom) - La polizia di Foggia ha trovato questa mattina il cadavere di Michele Lambiase, il 47enne che tra il 7 e l'8 novembre scorsi sparò a Montesilvano, vicino Pescara, alla ex e al nuovo compagno dopo essere evaso dai domiciliari dove doveva scontare una condanna per stalking. L'uomo si è suicidato. Il corpo è stato trovato in un casolare disabitato nelle campagne di Foggia, vicino la tangenziale. Lambiase si sarebbe ucciso con un colpo di pistola alla tempia: la pistola trovata nel casolare, una calibro 765, sarebbe la stessa usata per il tentato omicidio di qualche giorno fa.

Sav

© riproduzione riservata