Mercoledì 18 Novembre 2009

Caserta, arrestati 14 affiliati al clan dei casalesi

Roma, 18 nov. (Apcom) - Questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Caserta hanno dato esecuzione a 14 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale di Napoli nei confronti di altrettanti affiliati al clan "dei casalesi"- gruppo Bidognetti, ritenuti responsabili di omicidio, porto e detenzione illegale di armi e ricettazione. Ne dà notizia un comunicato dei carabinieri. La misura cautelare è relativa a cinque omicidi, tra cui quello di Raffaele Granata, titolare di uno stabilimento balneare di Castel Volturno e padre del Sindaco di Calvizzano (NA), commessi tra maggio ed ottobre 2008, nella provincia di Caserta, dalla frangia stragista del clan "dei casalesi", capeggiata dall'allora latitante Giuseppe Setola. Questi i soggetti colpiti dall'ordinanza: Setola Giuseppe, 39enne; Cirillo Alessandro, 33enne; Letizia Giovanni, 29enne; Alfiero Massimo, 37enne; Tessitore Giovanni, 57enne; Amatrudi Massimo, 40enne; Di Raffaele Carlo, 35enne; Russo Ferdinando, 35enne; Perham Loran Jhon, 35enne; Guerra Giuseppe, 41enne; Santoro Salvatore, 22enne; Granato Davide, 34enne; Napolano Massimiliano, 37enne; Brusciano Gabriele, 31enne.

Ard

© riproduzione riservata