Mercoledì 18 Novembre 2009

Fiat, A Termini Imerese 200 operai in Cig occupano il Comune

Palermo, 18 nov. (Apcom) - Nel primo giorno del nuovo turno di Cassa integrazione, circa 200 operai della Fiat di Termini Imerese hanno occupato il municipio della cittadina palermitana e la stanza del sindaco. Si tratta di una `mossa' già annunciata ieri e che segna il momento di partenza di una nuova stagione di lotta delle tute blu siciliane preoccupate dall'annuncio di Fiat di bloccare dal 2011 la produzione di automobili a Termini. Gli operai della Fiat nello stabilimento siciliano dove si produce la Lancia Ypsilon, sono 1300. L'occupazione simbolica del municipio serve agli operai per attirare attenzione sulla vertenza e per chiedere di parlare con il vice sindaco della città, il sottosegretario alla presidenza del consigli, Gianfranco Miccichè per chiedergli di fissare un appuntamento con il ministro Scajola prema della fine del mese, prima cioè che Fiat presenti il piano industriale.

Cas

© riproduzione riservata