Domenica 22 Novembre 2009

Brenda/ Un'amica: Era fortemente minacciata, molti avevano chiavi

Roma, 22 nov. (Apcom) - Brenda era "fortemente minacciata". Lo afferma Maria, una conoscente della trans trovata cadavare nel suo appartamento, che sottolinea: "Non credo che si sia uccisa". Ai microfoni di SkyTg24, la trans ha spiegato di aver notato "di giorno e di notte" delle persone "sue amiche, spesso trans e gente che lei frequentava" che entravano "con la chiave nel suo appartamento. Andavano con le chiavi - ha raccontato l'amica -, ma non so se era in casa quando entravano. Lo facevano a qualsiasi ora. Chiunque avesse voluto farle del male poteva fare copia delle chiavi e darla a chi era interessato". Lei - sottolinea Maria - mi diceva 'per te è facile parlare, ma io non posso parlare. Da quelle parole ho capito che era fortemente minacciata".

Red/Gtz

© riproduzione riservata