Mercoledì 25 Novembre 2009

Violenza donne/Francia, in 2010 braccialetto per coniugi violenti

Roma, 25 nov. (Apcom) - La Francia introdurrà l'anno prossimo il braccialetto elettronico per proteggere le donne dai coniugi violenti, un sistema già adottato in Spagna. Oltralpe, negli ultimi due anni, sono stati registrati 675mila casi di donne vittime di violenze; 156 sono morte nel 2008 per mano dei propri compagni. Il sottosegretario di stato alla Famiglia, Nadine Morano, ha dichiarato alla radio France Info che vorrebbe "sperimentare (il braccialetto) in due-tre dipartimenti" francesi nel 2010, senza fornire cifre sul numero di persone coinvolte. E' atteso per oggi l'annuncio del premier Francois Fillon di un pacchetto di misure in difesa della donna, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. La Spagna ha appena investito 5 milioni di euro per 3.000 braccialetti elettronici da distribuire in tutti i tribunali del Paese. Attualmente solo 58 sono indossati da uomini violenti su disposizione del giudice. Il braccialetto, nero, un po' più largo di un orologio di plastica, è serrato al polso delle persone e collegato via Gps a un centro di controllo.

Fcs

© riproduzione riservata